movimento 5 stelle

TASSA DI SOGGIORNO E RINCARO PARCHEGGI, L’AMMINISTRAZIONE FACCIA UN PASSO INDIETRO.



Nel prossimo consiglio comunale si deciderà l’applicazione per l’estate di una tassa di soggiorno a car
ico dei turisti che saranno ospiti nelle nostre strutture ricettive, tassa che invece non verrà applicata dai comuni confinanti. Sappiamo bene di averlo inserito nel programma elettorale anche noi nel 2015 ma le circostanze rispetto ad allora sono molto diverse e il terremoto oltre che colpire profondamente i comuni dell’interno ha colpito anche sul nostro territorio.
Tassare i turisti che vengono nella nostra città potrebbe causare una minore appetibilità.
Inoltre perché essere l’unico comune costiero della provincia a volerla applicare?! Dov’è finita la tanto proclamata unione dei comuni nelle iniziative?!
Come M5S chiediamo al sindaco di togliere il punto in discussione e riaprire una trattativa con tutti i sindaci confinanti.
Se vogliamo crescere e puntare forte sul turismo dobbiamo assolutamente collaborare soprattutto nell’allineare tasse e servizi prima che l’offerta turistica e culturale altrimenti non saremo mai in prima linea in regione Marche, avendone invece tutte le potenzialità.
Fondamentale è inoltre utilizzare questi introiti per fornire servizi comuni e gratuiti di trasporto città/mare – mare/città in modo da facilitare e aumentare l’attrattiva verso il centro storico ed i nostri borghi. 
Altro punto in programma nel prossimo consiglio che contestiamo fortemente è l’aumento dei prezzi dei parcheggi comunali a gestione Asite. Perché aumentare i costi? Che necessità abbiamo visto che ogni anno l’amministrazione ha dichiarato a più riprese che il bilancio comunale è sempre più che positivo?! 
Invece di incrementare le tariffe chiediamo piuttosto di migliorare il servizio offerto. Fermo, alla pari delle più grandi città italiane, deve rinnovarsi ed avere un servizio di pagamento tramite App che permetta all’utente di poter rinnovare la durata della sosta anche a distanza, necessità che spesso si viene a creare quando ad esempio si è in attesa di una visita medica.
Se il senso dei provvedimenti è quello di essere maggiormente attrattivi, la maggioranza sembra andare in direzione contraria!