Il sindaco fa retromarcia grazie al Movimento 5 stelle e anticipa il ritorno degli ambulanti in Piazza del Popolo e lungo viale Vittorio Veneto appena dopo ferragosto.

 

Questa mattina alle ore 9.15 il Sindaco Brambatti si è incontrata negli uffici comunali con una delegazione del Movimento 5 stelle, composta da Mauro Alessandrini ed Edmondo Lanteri, per discutere la proposta dello stesso Movimento e riportare quanto prima il mercato degli ambulanti in Piazza del Popolo ed in viale Vittorio Veneto.

La delegazione ha portato a conoscenza del sindaco i dati molto allarmanti che lo stesso sindaco non si era premunita di raccogliere. Il dato più eclatante è l’abbandono del mercato di Fermo, dopo il trasferimento all’ex Campo Boario, di 32 ambulanti su 64, un danno enorme per la città che rischia di perdere il mercato degli ambulanti, unica forma di vita all’aperto del centro storico.

 

Il Movimento ha anche mostrato al sindaco le 29 firme su 32, raccolte presso lo stesso mercato, le quali testimoniano  la volontà degli ambulanti di tornare a Piazza del Popolo.

Il sindaco, posto di fronte alla realtà, ha dichiarato che intende anticipare il rientro del mercato degli ambulanti nella sede di Piazza del Popolo al 24 agosto. Non essendo possibile per le iniziative culturali del comune ed i festeggiamenti agostali far ritornare gli ambulanti già a fine luglio nel centro, il sindaco ha proposto il 24 agosto e si è impegnata, nello stesso tempo, a raggruppare il mercato dell’ex Campo Boario e quello attuale in Piazza del Popolo, cosa per la quale il Movimento 5 stelle si è sempre battuto.

“ La nostra proposta di riportare il mercato in piazza, la raccolta di firme degli ambulanti e la sensibilizzazione della popolazione – ha dichiarato Mauro Alessandrini – ha fatto sì che il sindaco anticipasse il ritorno al centro degli ambulanti dal 14 settembre al 24 agosto”.

“ Ma questo non ci basta – ha aggiunto Edmondo Lanteri – il 17 agosto la piazza è libera e inviteremo il sindaco ad anticipare il ritorno a questa data”.

Il Movimento 5 stelle è molto preoccupato che con il trascorrere dei sabati altri ambulanti lascino Fermo per raggiungere altri mercati attivi nella provincia, con il rischio che il 17 agosto siano rimasti una minoranza quelli che torneranno ad operare nel centro della città.

Sarebbe un grave danno – ha concluso Mauro Alessandrini – non solo per gli abitanti del centro ma anche per l’intera cittadinanza, perché il nostro diventerebbe l’unico capoluogo di provincia in Italia senza un vero e proprio mercato degli ambulanti. E per questo siamo ancora più determinati a chiedere il 17 Agosto come data di ritorno del mercato in Piazza del Popolo”.