Il comune del caos. Il M5S di Fermo chiede il ritorno del mercato in Piazza del Popolo il 17 agosto!

 

In occasione dell’incontro di mercoledì scorso tra il sindaco di Fermo e una delegazione del M5S, la Brambatti è venuta a conoscenza per la prima, dai dati che le sono stati forniti, che su 64 ambulanti attivi nel mercato all’aperto, ben 32 si sono recati in altre città e 29 richiedono l’immediato ritorno in Piazza del Popolo. Dimostrandosi giustamente preoccupata da questa grave situazione, si è impegnata in prima persona a riportare, il 24 agosto, il mercato degli ambulanti insieme a quello dei fiori, dall’ex campo Boario in piazza de Popolo, coinvolgendo anche la strada nuova.

Questa notizia apparsa sugli organi di informazione è stata messa in discussione dall’assessore al commercio Fortuna che ha deciso, senza neppure, pensiamo, sentire il sindaco, di prorogare lo spostamento promesso al 31 di agosto.

Secondo il m5s la vicenda mercato dimostra chiaramente come la Città di Fermo sia guidata da una giunta comunale in totale confusione e priva della capacità di procurarsi i dati necessari per prendere decisioni.

 

Il m5s ricorda come il sig. Fortuna, quando era assessore alla viabilità, aveva lasciato Fermo durante l’ultima nevicata, con ghiaccio e neve sulle strade per più di una settimana, ora come assessore al commercio rischia di far perdere a Fermo il mercato degli ambulanti e di far morire definitivamente il centro storico.

Questa storia ha dell’incredibile” -ha dichiarato M.A., portavoce del m5s di Fermo

La delibera di spostamento del mercato all’ex Campo Boario e Via Giovanni Falcone era stata promulgata già in assenza del sindaco e del vice-sindaco, che si sono dichiarati non responsabili in prima persona di quanto deciso.

A questo si aggiunge quest’ultima decisione all’assessore Fortuna, presa forse senza consultare il sindaco; tutto a dimostrazione, di nuovo, che non esiste una giunta comunale, ma che è lui in prima persona a far e il bello e cattivo tempo.

Il m5s chiede che il sindaco ritiri immediatamente la delega al commercio all’assessore Fortuna e che la giunta comunale deliberi urgentemente di far ritornare il mercato in Pizza del Popolo assieme a quello dei fiori, il 17 di agosto, giorno in cui la piazza è libera da qualunque altra iniziativa.