simbolo movimento

SOPRALLUOGO ALLA SCUOLA PONTE ETE RICHIESTO DAL MOVIMENTO CINQUE STELLE

simbolo movimentoI rappresentanti del Movimento 5 stelle di Fermo, i tecnici comunali e l’Assessore ai Lavori Pubblici Ingrid Luciani si sono recati Lunedì 7 Settembre presso la Scuola materna ed elementare Ponte Ete di Fermo per effettuare un sopralluogo al fine di valutare la situazione della struttura in vista dell’imminente apertura dell’anno scolastico.
Il sopralluogo si è reso necessario a seguito delle diverse segnalazioni e fotografie fatte pervenire al Movimento 5 stelle da parte dei cittadini della contrada Ete Caldarette che hanno evidenziato la preoccupazione per le numerose fessurazioni presenti nella struttura dell’edificio scolastico.
I tecnici comunali e quelli incaricati dal Movimento 5 stelle hanno rassicurato i presenti evidenziando che le “crepe” sui muri sono dovute alla elasticità della struttura e al peso sopportato in seguito all’allagamento del sottotetto, ma che al momento nessun peggioramento è rilevabile dall’ultimo intervento avvenuto nel mese di gennaio.
In ogni caso ulteriori misurazioni e controlli verranno effettuati nei prossimi giorni e prese tutte le necessarie precauzioni per garantire la sicurezza del sito interessato.
L’impegno preso dall’Assessore ai Lavori Pubblici si va così ad aggiungere al monitoraggio garantito dal Movimento 5 stelle.
Purtroppo, invece, per questo anno non sarà possibile per il Comune fare richiesta dell’utilizzo dei fondi derivati dall’8×1000 dell’Irpef in quanto, a seguito di un emendamento a firma PD nel Ddl “Buona scuola”, i proventi destinati allo Stato andranno a finanziare solo interventi di edilizia scolastica per eventi eccezionali ed imprevedibili individuati dal Ministero dell’Istruzione.
I cittadini devono così “sperare” in un cataclisma per ottenere fondi ed avere strutture scolastiche sicure per i propri figli. Un’ennesima vergogna!

Edmondo Lanteri

Portavoce M5S Fermo